Berlino/Mostre/Viaggi

Un berliner museo al giorno – Hamburger Bahnhof

Amici miei carissimi! Eccomi qua, finalmente a raccontarvi qualcosina sulla mia nuova vita Berlinese. Purtroppo il tempo di padroncina scarseggia sempre di più e devo sempre pregarla di darmi retta anche per solo cinque veloci secondini, ma oggi ha finito prima col suo nuovo lavoro e quindi posso sfruttare le sue manine e dedicarmi a voi, iei!

Sapete, un paio di settimane fa padroncina ha deciso di investire alcuni dei suoi solidini in una cosa che io trovo davvero molto interessante: una Jahreskarte (ovvero una tessera annuale) che permette di visitare ben 20 Musei appartenenti al circuito Staatliche Museen zu Berlin, ovvero i Musei Statali di Berlino… il tutto per € 50,00 per gli adulti e € 25,00 per gli studenti (e per la mia padroncina). Se avete intenzione di passare un bel po’ di tempo a Berlino (come sta facendo la mia amata padroncina), vi consiglio davvero di fare questa tessera… Nel giro di 4 musei avrete già recuperato i soldi spesi! Detto questo vi comunico che con l’articolo di oggi parte una nuova rubrica del Pachulli, inititolata “Un berliner museo al giorno”.

Il primo museo visitato grazie a questa carta è un museo che trovo davvero molto affascinante. Si tratta dell’Hamburger Bahnhof – Museum für Gegenwart, il museo di arte contemporanea più grande di tutta la città.

P1170577

L’edificio che ospita questo museo era un ex stazione ferroviaria di tarda epoca neoclassica trasformata poi in museo dall’architetto Josef Paul Kleihues; successivamente (e per essere precisi nel 2004) gli spazi del museo sono stati ampliati nelle vicine Rieckhallen, una serie di strutture industriali collegate tra loro collegate grazie ad alcuni pannelli di metallo corrugato che sembrano ricordare un enorme gigantosissimo container (… io ad essere sincero non è che me ne sia proprio accorto… ma la guida dice così quindi… boh…)

Degno di nota è l’atrio principale, gigantesco, decorato con delle belle strutture in ferro. Non è raro trovare opere enormi al suo interno… noi, durante la nostra visita, abbiamo solo avuto la possibilità di ascoltare della bellissima musica classica.

P1170600

All’interno di questo grandissimo museo è possibile ammirare alcune opere davvero interessanti; i quadri, le installazioni, i video e tutto ciò in esso esposto è stato realizzare dal 1950 in poi, alcuni sono davvero super contemporanei e le esposizioni cambiano di continuo, proprio per confermare la contemporaneità assoluta di questo museo.

Nonostante tutto, è sempre possibile ammirare alcune opere di Andy Warhol, tra cui il suo famosissimo Mao, le astrazioni luminose di Cy Twombly e alcune installazioni provocatorie di Joseph Beuys e molto altro!

In foto trovate le tre opere che più mi sono piaciute del museo…

P1170578

P1170584

P1170595

Che dire, quindi? Un museo da visitare. E rivisitare. E rivisitare. E rivisitare ancora. All’infinito… e oltre!

Per oggi è tutto amici cari! Vi invito a dare un’occhiata alla mia pagina Facebook, dove presto saranno disponibili alcune foto scattate all’interno del museo (si, si possono fare foto ma senza flash!) e… a presto, amici del Pachulli, con un nuovo, interessantissimo articolato targato Berlino!

Info:
Sito dei Musei Statali di Berlino: www.smb.museum
Portale ufficiale del Turismo di Berlino: www.visitberlin.com

Annunci

One thought on “Un berliner museo al giorno – Hamburger Bahnhof

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...