Sagre ed Eventi/Viaggi

Cin cin, Pap! – Konstanzner Weinfest 2013

Ciao a tutti, amici del Pachulli!

E’ ancora il vostro amico Pap che vi scrive, per raccontarvi qualcosa della sua simpatica vacanza a Konstanz!

Motivo principale della mia trasferta in terra tedesca è stata la partecipazione a una meravigliosa manifestazione che viene organizzata ogni anno nella cittadina di Konstanz, ovvero la Konstanzner Weinfest, letteralmente la Festa del Vino di Costanza.

Nata alcuni anni fa per allietare le torride estati costanzesi di turisti e locali, la festa si tiene ogni anno nella meravigliosa St. Stephansplatz, centralissima piazza della città che prende il nome dall’omonima chiesa che la protegge.

konstanz_DE01KN023

Detta anche Stephanskirche (ovvero Chiesa di Santo Stefano), si tratta della più antica chiesa mai eretta a Konstanz, esattamente nel periodo tardo Romano; durante la storia della città, la chiesa di Santo Stefano è stata più volte rimaneggiata e risistemata fino ad assumere, nel 20° secolo, le attuali sembianze. Oggi questa bella chiesona è Cattolica, ma ad un certo punto, a causa della Riforma Protestante e della dottrina del teologo svizzero Huldrych Zwingli,  è diventata anche Protestante (anche se il suo periodo Protestante è durato proprio poco, solo dal 1527 al 1550).

La piazza che la circonda è davvero enorme! Infatti, questa piazza viene utilizzata, insieme a Sankt-Gebhard-Platz, come luogo per il settimanale mercato cittadino, che si tiene nelle giornate di martedì e venerdì.

Ma torniamo alla Weinfest, che è il motivo portante di tutta la mia vacanzina!

Che cos’è esattamente una Weinfest? In poche parole, da una parte è una bella iniziativa per le aziende vinicole locali di farsi un po’ di pubblicità e vendere a prezzi davvero irrisori le loro specialità; dall’altra, è un bel modo per turisti e cittadini di prendersi una bella ciucca. Se si aggiunge poi un po’ di “sano” cibo tedesco e un po’ di “sano” spettacolo stile crucco, la festa diventa perfetta.

Caratterizzata dalla presenza di ben 29 stand, 21 dedicati al vino locale, 12 dedicati alla cucina “tipica” locale, 3 dedicati a birra e cocktail (che non possono mai mancare!) e 3 dedicati alle bevande analcoliche (chi guida NON beve!!!).

plan_gross

VINO

02. Spitalkellerei Konstanz
03. Cantina Rabajà
06. Weinhandlung F. Fritz, A. Fritz
07. Böhm, Sauer, Machler GbR
09. Hans Altenburger 
12. USC Konstanz
14. Baron von Essen
16. Pfaffenweiler Weinhaus
18. CSD in Konstanz e.V. 
19. Hex vom Dasenstein
22. Kolping Familie
23. Mimmo Suppa
25. NG Seehasen
26. AusleSee
27. Corinna Götz
28. Bodenseeweine
29. Narrenges. Kamelia
30. TV Konstanz
32. FC Senioren
33. Interessensg. Mainauer Paradiesvögel
36. Weinhaus Baum

Quelli sopra elencati erano le cantine o produttori di vino presenti durante la manifestazione 2013.

Oltre a loro, degno di nota il Cocktail-Bar, vera e propria istituzione nella città di Konstanz e, per mangiare, l’Old Mary’s Pub, uno dei tanti locali che definirei “english style” presenti in città.

Come funziona la festa? Ci si deve dotare di un bicchiere che, a seconda della volontà, viene riempito di 0,1 cl o 0,2 cl. Noi abbiamo acquistato quello della festa, che è diventato un bellissimo souvenir per i genitori della padroncina. Ogni stand, dietro pagamento di una somma irrisoria, ti lascia “degustare” alcuni dei suoi vini ma attenzione! Conviene, se si è in tanti, acquistare direttamente la bottiglia, che costa decisamente meno.

P1160710

Noi abbiamo partecipato alla festa nelle serate del 26 e del 27; siamo riusciti ad accedere ai tanti tendoni messi a disposizione per la festa soltanto la prima sera, perché la gente era davvero tanta. Durante questa serata abbiamo assaggiato, oltre ad alcune specialità culinaria, anche alcuni vini locali. Quelli che ci hanno maggiormente colpito sono stati un buon Meersburger Müller-Turgau…

P1160709

… e un Müller-Turgau dell’Insel Reichenau, entrambe località site nei pressi di Konstanz…

P1160727

Enbtrambi davvero ottimi!

La prima serata è stata altresì accompagnata dalla simpatia dei Papi’s Pumpels, che hanno intrattenuto il pubblico davvero egregiamente proponendo alcuni classici della musica da party tedesca. Loro erano davvero adorabili e io, da bravo orsetto giocherellone, ho ballato tutta la sera!

P1160712

La seconda sera non siamo riusciti ad accedere alla piazza perché c’era davvero troppa gente. In compenso abbiamo degustato un ottimo vino della Spitalkellerei Konstanz e abbiamo accompagnato il tutto con una buona crepe al cioccolato.

Che dire, quindi, di questa festa? Davvero bella, come mi aveva già detto Pachulli. Spero di tornarci l’anno prossimo, e magari di fermarmi di più!

Info:
Konstanzner Weinfest: www.weinfest-konstanz.de
Stadt Konstanz: www.konstanz-tourismus.de
Cantina di Meersburg: www.staatsweingut-meersburg.de
Cantina di Reichenau: www.winzerverein-reichenau.de
Cantina di Konstanz: www.spitalkellerei-konstanz.de
Papi’s Pumpel: www.papis-pumpels-fanshop.de

Annunci

One thought on “Cin cin, Pap! – Konstanzner Weinfest 2013

  1. Hallo!!!
    Ma sei sicuro che potevi bere piccolo Pap??? 😛
    Che belli i mercatini germanici! Io adoro quelli natalizi, però in generale le loro sagre sono molto belle ed organizzate. E che dire dei bicchieri??? Io li adoro!!! In quelli natalizi ci sono le tazze, però il concetto è praticamente uguale: ottimo souvenir.
    Mchan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...