Sagre ed Eventi/Viaggi

Gnam Gnam, Pachulli! – Festival del Gusto Alto Adige

Ed eccoci di nuovo qua, cari amici!

Chi vi scrive è il vostro amatissimo Pachulli! Questa volta per raccontarvi una sua nuova entusiasmante avventura ai confini del mondo, cioè in Alto Adige, al confine con l’Austria!

Il motivo del mio viaggetto è stata la seconda edizione del Festival del Gusto Alto Adige,  gustosissima manifestazione che si è svolta dal 24 al 26 maggio a Bolzano. Il tema del festival era il cibo tipico altoatesino con denominazione “Alta qualità Sud Tirol”… praticamente una gara tra produttori a chi faceva ingozzare di più i visitatori con i loro prodotti tipici, tipo piccoli frutti, erbe aromatiche, carne bovina, miele, pane di tutti i tipi e strudel , latte, mele, vini bianchi, rossi, fermi e mossi e tante altre cose, tra cui un bel po’ di speck!

758px-Festival-del-Gusto-Alto-Adige-locandina

Noi abbiamo deciso di partecipare alla manifestazione solo nelle giornate del 24 e 25 maggio perché gli eventi che si svolgevano in queste due giornate erano quelli che ci interessavano di più, ma credo che se ci fossimo fermati anche nella giornata del 26 non avremmo fatto una lira di danno, anzi… il nostro pancino avrebbe ringraziato ancora di più, ma io sarei anche impazzito perché c’era una valanga di gente e non si ci poteva proprio più muovere! Però diciamoci una cosa… anche questa volta Giuliacci ha toppato alla grande! Mentre in tutto il resto d’Italia arrivava l’Allegra Apocalisse, a Bolzano c’è stato un po’ di sole e anche un po’ di caldo, quindi: Pachulli 2 – Giuliacci 0! (il primo punto l’ho vinto per il Trekking dei Formaggi nella Valle di Primiero).

Ma vediamo un po’ quello che ho fatto – visto – assaggiato durante la mia gitarella a Bolzano e dintorni.

Prima di tutto, abbiamo visitato l’Azienda Latte Montagna Alto Adige (che è il nuovo nome della Mila, ma che nei nostri cuori rimarrà sempre Mila), all’interno della quale, grazie alla bellissima visita guidata del sig. Alois Mair, simpaticissimo ex responsabile della produzione dell’azienda, ormai in pensione ma che è rimasto talmente affezionato all’azienda che continua tuttora a lavorarci come guida (tra l’altro è un amore con i bambini!), abbiamo potuto vedere da vicinissimo tutte le fasi della produzione di latte e yogurt. Alla fine della nostra bellissima visita abbiamo anche assaggiato un bel po’ di yogurt gentilmente offerti dall’azienda. Che bontà!!!

P1160568

Una delle fasi del confezionamento del latte

Poi ci siamo spostati in centro e… che roba!!! Ovunque mettessimo piede c’era qualcuno disposto a farci assaggiare qualche leccornia altoatesina! … diciamo che mi sono sentito come Homer Simpson nel meraviglioso mondo del cioccolato!

Il centro storico infatti è stato suddiviso per aree tematiche, ognuna delle quali ospitava un piccolo ristorantino, un gruppetto di bancarelle e qualche installazione particolare sul prodotto portante dell’area.

lageplan

La cartina della manifestazione

C’era quindi l’area della Mela Alto Adige IGP,  ospitata nel ‘Meleto’ realizzato per la manifestazione tra Piazza Municipio e vicolo Gumer;

P1160647

l’area del Latte dell’Alto Adige chiamata “Milch Welt”  (MondoLatte) a Palais Campofranco, dove un gruppo di amiche mucche ti invogliavano a entrare e bere un bel frullato o un bel bicchierone di latte;

P1160623

l’area dello Speck Alto Adige IGP in Piazza della Mostra con la ‘Piazzetta dello Speck’;

P1160637

l’area del Pane in piazza del Grano, dove alcuni panificatori facevano assaggiare pane e strudel preparati al momento;

P1160655

e infine la winelounge nei pressi del museo mercantile.

In ogni piazzetta c’erano poi alcuni gruppi di musicisti che, alternandosi tra di loro, intrattenevano il vasto pubblico intento ad assaporare le delizie offerte.

Il punto più suggestivo dell’intera manifestazione era però piazza Walther, dove, alternandosi, alcuni cuochi stellati altoatesini si esibivano in alcuni show cooking realizzando alcuni piattini particolari coi prodotti locali rivisitati anche in chiave moderna, piattini che poi facevano assaggiare al pubblico presente!

P1160606

Lo show cooking del cuoco stellato Herbert Hinter

Noi abbiamo potuto assaggiare una meravigliosa crespella di Schüttelbrot con ricotta, erba cipollina e asparagi, un tronchetto di cioccolata bianca, cioccolata scura, croccante e crema di zabaione e un minimicro srudel di mele a forma di caramellina con crema alla panna. Che bontà!

cibo

 Che dire? Sono ingrassato. E lo stesso vale per i miei padroncini. Ma nonostante ciò siamo davvero felici!

Come al solito, vi invito a guardare le foto della manifestazione sulla mia pagina fecebook.

Alla prossima, carissimi amici, con una nuova, emozionante avventura del vostro orsetto preferito!

Info:
Festival del Gusto: www.festivaldelgusto.it
Alto Adide – Suedtirol: www.suedtirol.info
Azienda Latte Montagna Alto Adige: www.mila.it
Comune di Bolzano: www.comune.bolzano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...