Mostre/Sagre ed Eventi

Fa’ la cosa giusta, Pachulli!

Ciao a tutti, amici del Pachulli! Si lo so… sono sparito per qualche giorno… un po’ per pigrizia… e un po’ perché, come ormai voi tutti sapete, sono un orsetto a tratti molto impegnato.

Ma sono tornato e sono pronto per raccontarvi qualcosa di nuovo, iei!

Con il post di oggi vorrei parlarvi di una nuova avventura alla quale ho partecipato nel week end del 16 e 17 marzo scorsi. Da bravo orsetto ecologista, amante della natura e di tutto ciò che non solo rispetta l’ambiente, ma anche la diversità e le tipicità, non potevo che partecipare ad una interessantissima manifestazione: “Fa’ la cosa giusta!”.

51393-1

La fiera nasce nel 2004 a Milano grazie ad un progetto realizzato dall’Editore Terre di Mezzo; l’obiettivo principale che questa manifestazione si è data da quasi dieci anni è quello di diffondere in tutto il Paese alcune buone pratiche. Queste buone pratiche fanno riferimento principalmente al consumo, alla produzione e alla valorizzazione di tipicità locali e internazionali.

Come ogni anno, anche quest’anno la fiera si è tenuta a Milano presso lo spazio espositivo denominato FieraMilanoCity, ubicato in zona San Siro (la fermata più comoda per raggiungere questo luogo è “Lotto” sulla MM1 – Rossa).

La manifestazione era suddivisa in alcune sezioni tematiche, quali:
– Abitare green, cioè tutto ciò che aveva a che fare con quella che può essere definita “la casa sostenibile”, quindi orti e giardini, arredamento eco, equo e solidale, green design e molto altro…
– Mobilità sostenibile, cioè tutte quelle associazioni e gruppi impegnati nella diffusione di strumenti per la mobilità alternativa quali bicicletta, mezzi di trasporto pubblico, carpooling/sharing ecc…
– Commercio equo e solidale, attività quindi commerciale nella quale si cerca di far crescere aziende economicamente sane nei paesi più sviluppati e di garantire ai produttori ed ai lavoratori dei paesi in via di sviluppo un trattamento economico e sociale equo e rispettoso;
– Critical Fashion, cioè l’applicazione dei concetti di sostenibilità ed eticità alla moda;
– Editoria e prodotti culturali, tutto ciò che ha a che fare con la distribuzione di materiale relativo agli stili di vita alternativi;
– Il Pianeta dei piccoli, prodotti e idee per i pupetti ecosostenibili;
– Mangia come parli, ovvero buon “food and beverage” bio e sostenibile;
– Pace e partecipazione, all’interno della quale erano presenti le maggiori associazioni no profit e onlus che si occupano, tra tutto, di cooperazione internazionale e cose di questo tipo;
– Servizi per la sostenibilità;
– Turismo consapevole, cioè Associazioni, enti pubblici, imprese profit o non profit e altre realtà impegnate nell’organizzazione e nella promozione di un turismo rispettoso dell’ambiente, dei diritti dei popoli e dei lavoratori.
– Cosmesi naturale e biologica, realizzata da produttori ed esperti di Prodotti per la bellezza, la cura del corpo e l’igiene personale, rigorosamente bio eh!

Io da bravo orsetto attento e interessato a tante cose ho cercato di dare un’occhiata a tutto quello che veniva proposto, ma un po’ per la tanta gente, un po’ per il poco tempo a disposizione (nonostante abbia partecipato alla fiera per due giorni!), un po’ perché è la padroncina che decide dove andare (siiiiiiiiigh!) sono riuscito a soffermarmi solo su alcune di queste sezioni, in modo particolare: Mangia come Parli, Turismo Consapevole, Cosmesi Naturale e Biologica e Pace e Partecipazione.

In modo particolare, durante la mia visita:

– Ho avuto la fortuna di partecipare ad un corso di cosmesi naturale tenuto dalla meravigliosa, simpaticissima e preparatissima Tatiana “Tascabile” Maselli che ha messo a disposizione le sue conoscenze a tutte le signorine interessate a prendersi cura del proprio corpo in maniera naturale (trovate i link dei suoi siti alla fine del post, come sempre!)

– Ho assaggiato una torta fatta con gambi di verdure varie allo stand della Sesi, associazione che si occupa dei Servizi Sociali dell’Industria in Brasile;

– Ho partecipato ad un altro corso di cosmesi “home made” tenuto dalla bravissima Dott.ssa Elisa Latini dell’azienda 1896 di Fabriano (AN); durante questo corso ho realizzato un gel efogliante per viso e corpo, una maschera antietà e uno struccante bifasico; la particolarità di questi prodottini è che, oltre ad essere tranquillamente realizzabili a casa da, chiunque sono davvero coloratissimi!!!! E per me, orsetto pasticcione, più colori ci sono meglio è!

Immagine

Alcuni “intrugli” realizzati durante il corso di cosmesi “home made”!

– Ho assisito ad un corso di makeup naturale (e la mia padroncina non la finiva più di truccarsi, vanitosa che non è altro…)

– Ho mangiato mangiato e ancora mangiato!

… e molto altro!

Vorrei poi ricordare il fantastico gruppo della Banda Biscotti, biscotteria che offre occasioni di lavoro a persone con problemi con la giustizia, con un percorso integrato di formazione/lavoro, realizzato all’interno e all’esterno delle carceri di Verbania e Saluzzo… i loro “damotti” sono davvero la fine del mondo!

812615_446374948767354_1044730809_o

Beh, che dire? Facciamo tutti la cosa giusta! … e ci vediamo l’anno prossimo!
E mi raccomando… venitemi a trovare sulla mia pagine facebook! www.facebook.com/IlBlogDelPachulli

Per info:
Sito internet della manifestazione: http://falacosagiusta.terre.it/
Blog di Tatiana “Tascabile” Maselli: www.ideetascabili.it
Sito dell’azienda 1896: www.1896cosmetics.com
Sito della Banda Biscotti: www.bandabiscotti.it

Annunci

2 thoughts on “Fa’ la cosa giusta, Pachulli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...